+39 351 520 2482 larotondamdg@gmail.com Via XXIV Maggio 64 - Marina di Grosseto
HIC ANIMA FELIX VIVAS
Festa di Halloween Grosseto

Al Ristorante la Rotonda

Halloween si sta avvicinando e in occasione del classico dolcetto o scherzetto abbiamo pensato a qualcosa di veramente speciale per voi.  
Abbiamo organizzato insieme allo chef Alessio Berionni, un pomeriggio in cucina con i bambini, per imparare a fare i biscotti di Halloween e qualche parolina in inglese.
VI ASPETTIAMO IL GIORNO 26 Ottobre dalle ore 16:30 alle ore 19:30
 
Al termine della lezione ogni bambino si porterà a casa il bottino di biscotti preparati insieme.
 
Prenotazione obbligatoria (Le iscrizioni chiudono il 22 ott.)

LA FESTA DI HALLOWEEN

L’origine del nome di questa festa tipica dei paesi anglosassoni deriva dall’inglese All Hallowed Eve che significa “vigilia di tutti i santi”. L’abbreviazione di questo modo di dire ha dato vita alla parola Halloween. Negli ultimi anni, anche in Italia questa simpatica usanza si è diffusa assieme all’aumentare della popolarità della ricorrenza. 

Al tempo degli antichi Celti, questo giorno segnava la fine dell’anno della luce, che corrisponde alla nostra estate, e l’inizio dell’anno oscuro, ovvero l’inverno. Durante le celebrazioni di questa ricorrenza, i Celti indossavano solitamente abiti paurosi o spaventevoli perché pensavano che gli spiriti che si erano liberati potessero così aver paura di loro e scappare. Questa festa venne poi tramandata anche ai romani e Cristianizzata come la festa “Di Tutti i Santi”.

DOLCETTO O SCHERZETTO?

La formula originale in inglese recita “trick or treat“,  in italiano letteralmente dolcetto o scherzetto, la frase più pronunciata tra le porte di moltissime case, e non solo, durante la sera del 31 Ottobre. Ma come è nata questa espressione e perché viene usata? 

La domanda “Dolcetto o scherzetto” veniva fatta anticamente dai contadini o dai mendicanti che bussavano alle porte delle case per ricevere in dono cibo o aiuti in cambio di fortuna e preghiere. Chi non offriva niente avrebbe avuto in cambio l’augurio di cattiva sorte e niente preghiere.

Musica Live

Contattaci

RICHIEDI INFORMAZIONI

Related Posts

Leave a Reply